Cos’è Dreamfulness

Dreamfulness, Sognare per credere.

Dreamfulness è una particolare disciplina di valorizzazione del mondo onirico all’interno della vita quotidiana nonché una tecnica per favorire i sogni lucidi, ideata e introdotta da Francesca Valentina Salcioli, naturopata e arteterapeuta. Dreamfulness attinge alle pratiche di Yoga NidraYoga del Sogno Tibetano e alle più contemporanee tecniche di Onironautica, integrandole con l’Arteterapia, approfondimenti di Onirosofia e pratiche di tipo simbolico, per favorire una positiva integrazione dell’immaginario onirico nella propria vita, imparare ad avere sogni lucidi e aumentarne la frequenza e qualità negli onironauti e nei sognatori lucidi naturali.

 

Tecniche e caratteristiche principali di Dreamfulness

Dreamfulness comprende diverse tecniche pratiche per la valorizzazione e l’integrazione del mondo onirico all’interno della vita cosciente e nella veglia. Oltre ai principali metodi di induzione di sogni lucidi ad oggi diffusi, tratti dalle grandi tradizioni buddiste e indiane come dalla ricerca contemporanea, Dreamfulness sottolinea principalmente l’importanza dell’Onirosofia, dell’Arte Onirica e del Simbolo.

In particolare Dreamfulness si caratterizza per:

  • un cospicuo approfondimento dell’Onirosofia, definibile come la filosofia del sogno, pratica intellettiva volta a carpire la saggezza insita nel mondo onirico
  • largo uso di pratiche d’Arteterapia e Arte Onirica
  • uso di induzioni musicali per accompagnare le visualizzazioni
  • pratiche di tipo simbolico e psicomagico ad ispirazione jodorowskyana.

L’Onirosofia è definibile come la filosofia del sogno, la saggezza del sogno. L’Onirosofia si concentra sui significati e messaggi profondi del sogno, soffermandosi ad analizzare le incursioni oniriche nella veglia e dando loro importanza ed attenzione, per coglierne al meglio saggezza e profondità. L’Onirosofia può essere definita come una modalità di ascolto e meditazione continua, anche nella veglia, del mondo onirico proprio e altrui.

L’Arte Onirica è un’arte che fa del sogno la propria materia principale. Se tutta l’arte, per natura, stringe una relazione forte con l’immaginario onirico, l’Arte Onirica ne fa la sua principale fonte di ispirazione, il soggetto primo della sua ricerca e persino il suo più importante interlocutore. L’Arte Onirica, fruita passivamente o attivamente, favorisce la relazione e il dialogo con il mondo onirico e con l’inconscio, facendo del momento artistico stesso un sogno da svegli, un sogno lucido.

 

Sognare per credere

Dreamfulness si riconosce nel motto “Sognare per credere”, che sottolinea l’importanza riconosciuta dalla disciplina al Sogno e all’immaginario onirico quale territorio di crescita personale e spirituale.

 

Storia di Dreamfulness

La storia di Dreamfulness è collegata a quella della sua ideatrice, Francesca Valentina Salcioli, sognatrice lucida naturale, arteterapeuta e naturopata. Salcioli ha iniziato gli studi in ambito olistico e artistico già durante il liceo scientifico, in particolare approfondendo i territori della danza e del teatro, per poi laurearsi in Discipline dello Spettacolo e specializzarsi in Terapeutica Artistica presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera e in Naturopatia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia de La Sapienza di Roma. Come sognatrice lucida naturale, comincia a concentrarsi e specializzarsi sul mondo onirico, quale territorio privilegiato dove crede possano avvenire rilevanti metamorfosi ed evoluzioni a livello psichico, emotivo e anche fisico. Inizia in particolare una lunga fase di sperimentazione delle sottili e profonde connessioni fra il mondo onirico e il mondo artistico, coniugando pratiche meditative e di visualizzazione a tecniche artistiche. Nascono le basi della Dreamfulness.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *